EuroCross: le gare senior di Chia 2016

09 Dicembre 2016

L'11 dicembre in Sardegna gli atleti della Turchia partiranno in pole-position nelle due prove assolute. Italia Team femminile senza Veronica Inglese, al maschile c'è il maratoneta Stefano La Rosa.

di Alessio Giovannini

SENIORES donne (8.150m, start 12:30) - Assente la campionessa uscente Sifan Hassan, tra le 82 atlete iscritte c'è una nutrita presenza di medagliate internazionali. In pole position Yasemin Can, oro europeo in carica di 5000 e 10.000 metri. Nata in Kenya (Vivian Jemutai all'anagrafe del suo paese), dal 2015 ha acquisito la cittadinanza turca e proprio l'11 dicembre compirà 20 anni. L'oro della prova senior femminile è l'unico che manca nella collezione di medaglie agli EuroCross della Turchia che ha conquistato titoli in tutte le altre categorie. Proverà a rovinarle la festa di compleanno un'agguerrita specialista delle corse sui prati come l’irlandese Fionnuala McCormack, già oro europeo di campestre nel 2011 e nel 2012. Attenzione, però, anche alla spagnola di origine etiope Trihas Gebre: l'ultima volta che è stata da queste parti, nel 2015, si è aggiudicata la Coppa Europa dei 10.000 metri a Cagliari. Nella stessa stagione la Gebre era finita quindicesima (e prima atleta del Vecchio Continente al traguardo) in occasione dei Mondiali di cross in Cina. Sbarca, invece, in Sardegna con due bronzi continentali al collo (quello del cross 2015 e dei 10.000 in pista ad Amsterdam) la norvegese Karoline Bjerkeli Grovdal. Attenzione al team britannico a caccia di riconferma con Gemma Steel, vincitrice dell'EuroCross 2014, e Steph Twell, quest'anno terza agli Europei sui 5000. Sono pronte a darsi battaglia anche la turca Ozlem Kaya (bronzo europeo dei 3000 siepi) e la francese Sophie Duarte che, nel 2013 a Belgrado, ha scritto il suo nome nell'albo d'oro della rassegna. Ambizioni in crescita per la 22enne belga Louise Carton, campionessa europea U23 in carica, che ha optato per la gara senior anziché difendere il titolo di categoria. In chiave italiana, la migliore azzurra nella storia della manifestazione è stata Nadia Ejjafini, quarta a Velenje 2011. A squadre per le nostre portacolori è, invece, una sorta di "abbonamento" al quinto posto raggiunto in ben 7 occasioni (1994, 1997, 1999, 2009, 2012, 2014 e 2015), anche se il miglior piazzamento azzurro di sempre è il quarto posto del 2013.

In quella edizione Veronica Inglese chiuse ottava, ma stavolta la vicecampionessa europea di mezza maratona ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di un malanno di stagione. Al suo posto convocata la siciliana, tricolore in carica di campestre, Silvia La Barbera. La trentina Federica Dal Ri è alla sua sesta partecipazione agli Europei di cross, ma il primato di famiglia (e non solo) resta al marito Gabriele De Nard che ha da poco salutato l'attività agonistica, dopo 17 "caps" in questo evento. In gara la siepista biellese Valeria Roffino, la triatleta azzurra Sara Dossena, la non ancora 23enne emiliana Francesca Bertoni (nel 2015 bronzo a squadre U23) e la piemontese Sara Brogiato.

IL PODIO 2015 - INDIVIDUALE: 1. Sifan Hassan (NED), 2. Kate Avery (GBR), 3. Karoline Bjerkeli Grøvdal (NOR); TEAM: 1. Gran Bretagna, 2. Francia, 3. Irlanda,... 5. ITALIA

SENIORES uomini (10.150m, start ore 13:10) - Sarà l'ultima gara e anche la più lunga della 23esima edizione degli Europei di cross con 88 atleti annunciati al via. In assenza del campione uscente Ali Kaya - che ha rinunciato anche alla gara under 23 - la Turchia mette in campo una formazione comunque al top. I gradi di capitano dello squadrone turco spettano all'ex keniano Polat Kemboi Arikan, due volte campione europeo dei 10.000 metri (2012 e 2016) oltre che oro continentale di campestre nel 2014. Al suo fianco ci saranno ben due vicecampioni d'Europa come Aras Kaya (3000 siepi) e Kaan Kigen Ozbilen (mezza maratona). La Spagna è determinata a difendere il titolo per team del 2015 affidandosi a Ilias Fifa, oro sui 5000 agli Europei di Amsterdam, e Adel Mechaal, argento in quella gara e bronzo nell'ultima rassegna continentale di corsa campestre. Con lui anche Antonio Abadia, medaglia di bronzo agli Europei sui 10.000 metri, e Ayad Lamdassem, argento europeo di cross 2010.

Da tenere d'occhio anche il britannico Andrew Butchart, sesto alle Olimpiadi di Rio nei 5000 metri, e il connazionale Andy Vernon, plurimedagliato in questa manifestazione. Per l'Italia Team, Stefano La Rosa con Chia 2016 raggiungerà quota undici presenze nella rassegna. Il miglior risultato del 31enne toscano nella gara senior è stato l'ottavo posto individuale con il bronzo a squadre di due anni fa in Bulgaria. Il carabiniere grossetano, che ha ormai intrapreso la strada della maratona, quest'anno ha coronato il sogno della partecipazione olimpica proprio sui 42,195km a Rio de Janeiro. Lo scorso 20 novembre si è piazzato settimo nel cross internazionale di Soria (Spagna). Ad affiancarlo ci saranno i protagonisti delle prove indicative per la composizione della squadra azzurra ovvero il siciliano Giuseppe Gerratana (primo a Castel Romano), il piemontese di origine marocchina Marouan Razine (leader al Carsolina) e il siepista emiliano Andrea Sanguinetti (vincitore ad Osimo). Completano la formazione Marco Salami e il bronzo europeo U23 dei 10.000 metri Yassine Rachik.

IL PODIO 2015 - INDIVIDUALE: 1. Ali Kaya (TUR), 2. Alemayehu Bezabeh (ESP), 3. Adel Mechaal (ESP); TEAM: 1. Spagna, 2. Francia, 3. Gran Bretagna, 4. ITALIA

TV - Domenica 11 dicembre dalle ore 14.30 alle 17.50 in differita su RaiSport 1.

LE SCHEDE DELLA SQUADRA ITALIANA (PDF)

ISCRITTI/Final Entries

SEGUICI e condividi i tuoi Europei sui social network usando gli Hashtag #chia2016 e #EuroCross

IL SITO WEB UFFICIALE: www.chia2016.eu 

IL PERCORSO - TUTTE LE NOTIZIE SUGLI EUROPEI - LE PAGINE EA DEDICATE ALLA MANIFESTAZIONE

ORARIO/Timetable
Cerimonia d’apertura 10:00
Under 20 Donne 10:15
Under 20 Uomini 10:40
Under 23 Donne 11:10
Under 23 Uomini 11:50
Senior Donne 12:30
Senior Uomini 13:10



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate